QUALITÀ OTTICA


L’estrusore principale con cilindro bimetallico e vite rivestita, è specificatamente studiato per processare il Policarbonato, soprattutto per quanto riguarda l’efficienza del sistema di degasaggio. Dosatori gravimetrici ad alta precisione garantiscono un’alimentazione costante in sincronismo con pompa ad ingranaggi e giri vite estrusore.

Un estrusore laterale ha il compito di depositare uno strato minimo di protezione contro i raggi UV.
Tutti conoscono la criticità del sistema di calandratura per ottenere delle lastre di elevata qualità ottica: è appunto sulla calandra a 3 cilindri che BG Plast ha concentrato l’attenzione principale nella scelta sia meccanica sia della componentistica. La calandra è a 3 cilindri da 410 mm con grado di finitura elevatissimo e con circolazione interna di acqua in pressione ad elevate temperature.
La tavola dei cilindri è in funzione della larghezza del prodotto. Lo standard per queste tipologie di impianti è tavola 2300 per prodotto finito di 2000 mm.
La geometria della calandra è variabile grazie al fatto che il cilindro superiore ruota intorno all’asse del cilindro centrale; questa caratteristica permette di conformare diversamente la calandra a seconda degli spessori di lastra che si devono produrre.

La meccanica di trasmissione, motori e riduttori, è studiata per garantire una rotazione ai cilindri senza la minima vibrazione, condizione questa indispensabile per ottenere delle lastre di qualità ottica. La lastra estrusa viene poi protetta con film polietilenico e tagliata in lunghezze fino a 3000 mm e un gruppo a ventose provvede ad impilarle automaticamente lateralmente.